Cosa accade quando si collega l'unità esterna per la prima volta?



Ecco cosa ci si deve attendere quando si collega e accende la propria unità esterna USB o FireWire in Windows 7, Vista, XP o 2000:

  1. L'unità apparirà come lettera di unità in (Risorse del) Computer (cioè Unità E:, F:, o altra lettera) entro circa 30 secondi dalla relativa connessione e accensione.
  2. Spesso apparirà la finestra Autoplay entro 30 secondi.
  3. È possibile fare clic su "Apri cartella per visualizzare i file utilizzando Esplora risorse" per aprire la lettera dell'unità, o sulla lettera dell'unità in (Risorse del) Computer.
  4. Successivamente è sufficiente eseguire il trascinamento o il copia e incolla dei dati, all'interno dell'unità per iniziare.
  5. Ora l'unità funziona regolarmente. Utilizzarla manualmente (come nel passaggio precedente) e/o avviare/installare il software Seagate/Maxtor a tale scopo.
  6. Infine, si noti che il software non è necessario per l'utilizzo del dispositivo come unità di archiviazione. Pur essendo certamente necessario per utilizzare le diverse funzioni specifiche dell'unità, il software non serve ad archiviare o recuperare i dati.

Vedere qui per maggiori informazioni di Microsoft sulla funzione Autoplay di Windows.

Windows 7 - Modificare le impostazioni AutoPlay. Si applica a tutte le versioni di Windows 7
http://windows.microsoft.com/it-IT/windows7/Change-AutoPlay-settings

Vista “Modificare le impostazioni AutoPlay”. Si applica a tutte le versioni di Windows Vista.
http://windows.microsoft.com/it-IT/windows-vista/Change-AutoPlay-settings

In MacOS, collegando e accendendo l'unità questa dovrebbe apparire sulla scrivania entro 30 secondi quale icona della nuova unità esterna Seagate o Maxtor. Per ricapitolare, ecco qui cosa ci si deve attendere quando si collega e accende la propria unità in MacOS, via USB, FireWire 400 o 800 (1394a o 1394b):

  1. L'unità apparirà sulla Scrivania Mac entro circa 30 secondi dalla relativa connessione e accensione.
  2. L'icona dell'unità disco rigido indica l'unità esterna. Il nome predefinito del volume è "Seagate" se si tratta di un'unità Seagate. I nomi predefiniti dei volumi sono tipicamente "Nuovo volume" o "Senza titolo" se si tratta di un'unità Maxtor.
    Ecco alcuni esempi delle icone. Si noti che il nome dell'unità corrisponde al nome assegnato durante la formattazione.


     
  3. È sufficiente fare doppio clic sull'icona dell'unità e apparirà una finestra che ne visualizza i contenuti.
  4. Successivamente, eseguire il trascinamento o il copia e incolla dei dati, all'interno dell'unità.
  5. Ora l'unità funziona regolarmente. Utilizzarla manualmente (come nel passaggio precedente) e/o avviare/installare eventuale software Seagate/Maxtor in dotazione compatibile con MacOS X per sfruttarne le funzionalità.
  6. Infine, si noti che il software non è necessario per l'utilizzo del dispositivo come unità di archiviazione. Pur essendo necessario per utilizzare le diverse funzioni specifiche dell'unità il software non serve certamente per l'archiviazione e il recupero dei dati.




Iscriviti

Lingua


L'articolo ha risposto alle domande?


Come possiamo rendere più utile questo articolo?