Errore di accesso negato o problemi con le autorizzazioni per file/cartelle sull'unità esterna

Errore di accesso negato o problemi con le autorizzazioni per file/cartelle sull'unità esterna



Quando si collega un'unità esterna a un computer Windows 7, Vista, XP o 2000 Pro, alcune volte è necessario assegnare autorizzazioni/privilegi. Poiché il proprietario dei file è un account utente diverso, potrebbe essere visualizzato un errore di accesso negato o file non accessibile quando si cerca di accedere all'unità o a una cartella sull'unità.

Per impostare l'utente corrente come proprietario in Windows 7/Vista, fare riferimento qui e qui.

Per impostare come proprietario l'utente corrente in Windows XP Professional, attenersi alla seguente procedura. Queste istruzioni sono rilevanti anche per Windows Vista.
(fare clic qui per istruzioni per Windows XP Home).

  1. Selezionare Risorse del computer > Strumenti > Opzioni cartella > Visualizza e deselezionare "Utilizza condivisione file semplice".
    (Gli utenti di Windows Vista possono saltare questo passaggio, in quanto in Vista Home e Ultimate si tratta della modalità predefinita).


    Immagine
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul file o sulla cartella che si desidera accedere e scegliere Proprietà.
  3. Selezionare Sicurezza > Avanzate > Proprietario ed evidenziare l'account utente sul computer da utilizzare come proprietario dei file e delle cartelle.
    Accertarsi di selezionare la casella di controllo "Sostituisci proprietario in sottocontenitori ed oggetti" in modo che tutti i file nella cartella ereditino la modifica (solo se si stanno modificando le autorizzazioni per una cartella).
  4. Quando viene visualizzato il messaggio "Non si dispone dell'autorizzazione necessaria per leggere il contenuto della directory [nome cartella]. Sostituire le autorizzazioni assegnate alla directory con autorizzazioni che concedono il controllo completo? Tutte le autorizzazioni saranno sostituite scegliendo Sì", fare clic su .
    (Gli utenti di Windows Vista devono fare clic sul pulsante Modifica per modificare le impostazioni).

Immagine

Per impostare come proprietario l'utente corrente in Windows XP Home:

  1. È necessario eseguire l'avvio in modalità sicura.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul file o sulla cartella che si desidera accedere e scegliere Proprietà.
  3. Selezionare Sicurezza > Avanzate > Proprietario ed evidenziare l'account utente sul computer da utilizzare come proprietario dei file e delle cartelle.
    Accertarsi di selezionare la casella di controllo "Sostituisci proprietario in sottocontenitori ed oggetti" in modo che tutti i file nella cartella ereditino la modifica (solo se si stanno modificando le autorizzazioni per una cartella).
  4. Quando viene visualizzato il messaggio "Non si dispone dell'autorizzazione necessaria per leggere il contenuto della directory [nome cartella]. Sostituire le autorizzazioni assegnate alla directory con autorizzazioni che concedono il controllo completo? Tutte le autorizzazioni saranno sostituite scegliendo Sì", fare clic su .


Fare anche riferimento ai seguenti articoli del supporto Microsoft:

Se non è possibile modificare le autorizzazioni, verificare che i file non siano stati crittografati con la funzione di crittografia di Windows. In questo caso il nome del file appare in verde invece che in nero:

Immagine

È necessario collegare nuovamente l'unità al computer originale per potere accedere a questi file, in quanto non sono stati crittografati con software di Seagate. Fare riferimento agli articoli della KB Microsoft per ulteriori informazioni:

Rimozione della crittografia da file o cartelle in Windows XP

Procedure consigliate per Encrypting File System

Un altro problema potrebbe essere una partizione danneggiata.

In tal caso, fare riferimento ai seguenti collegamenti:

  1. Recupero di file per Windows - Utilizzare queste informazioni per recuperare dati prima di riformattare un'unità o una partizione danneggiata.
  2. Suggerimenti su come evitare danneggiamenti di file o unità disco esterne
  3. Ulteriori informazioni su partizioni danneggiate
  4. Informazioni su come modificare la lettera dell'unità
  5. Informazioni su come riformattare l'unità
    Questa operazione cancella i dati sull'unità.
  6. Eseguire un programma di diagnostica sull'unità per determinare se l'unità è guasta. È possibile utilizzare l'applicazione di diagnostica inclusa nel software Maxtor OneTouch Manager o FreeAgent (Test My Drive) o SeaTools per Windows.

Il problema potrebbe infine essere causato da una struttura dei file danneggiata.

  • Eseguire checkdisk sull'unità per provare a correggere il danno.
  • Attenersi alla stessa procedura indicata per una partizione danneggiata.

 

RIFERIMENTI A TERZE PARTI E SITI WEB DI TERZE PARTI. Seagate fornisce riferimenti a terze parti e a prodotti di terze parti solo a titolo informativo, ma non fornisce alcuna approvazione o raccomandazione implicita o esplicita sulle società elencate. Seagate non fornisce alcuna garanzia, diretta o indiretta, relativamente alle prestazioni o all'affidabilità dei prodotti o delle aziende citati. Tutte le società indicate sono indipendenti e non controllate direttamente da Seagate. Pertanto Seagate declina ogni responsabilità per le eventuali azioni intraprese dalle società o per i prodotti citati sul sito Web. Prima di avviare qualunque forma di collaborazione con una delle società citate, è sempre consigliabile effettuare una verifica diretta. Per ottenere informazioni sulla garanzia e sulle specifiche di un prodotto, rivolgersi direttamente al rispettivo fornitore. Il documento contiene collegamenti che permettono di accedere a siti Web di terze parti sui quali Seagate non esercita alcun controllo. Tali collegamenti vengono forniti solo per fini di praticità, ma il loro uso è a esclusivo rischio dell'utente. Seagate non rilascia alcuna dichiarazione relativa ai contenuti di nessuno dei suddetti siti Web. Seagate non sottoscrive né accetta pertanto alcuna responsabilità per i contenuti, o per l'uso, di nessuno di tali siti.





Subscribe

Language


Did this article answer your question?


How could we make this article more helpful?