Spostamento di dati tra due sistemi tramite un'unità disco rigido esterna

Spostamento di dati tra due sistemi tramite un'unità disco rigido esterna





Sì, nella maggior parte dei casi è possibile. È consigliabile copiare solo dati (es. Immagini, documenti, musica e così via) e non applicazioni. Le applicazioni copiate in un altro sistema non funzionano. Tenere presente che potrebbe presentarsi un problema di compatibilità a livello di file system. Fare riferimento alla sezione "Compatibilità a livello di file system tra i sistemi operativi" riportata più avanti.

Per copiare i dati sull'unità disco rigido esterna:

Se si dispone di unità della serie 1394 Personal Storage, PS 3200, 3100, 3000LS o 3000, è necessario copiare manualmente i dati sull'unità disco rigido esterna (es. con i comandi copia-incolla o mediante trascinamento). Se si dispone di un'utilità di terze parti da utilizzare, tenere presente che può essere necessario installare il software sul computer nel quale si intende copiare i dati. Nota: i dati copiati manualmente nel file system FAT 32, è necessario assicurarsi che FAT 32 non superi la limitazione di 4 GB per singolo file. Se si dispone di un'unità della serie 5000 o OneTouch, è possibile copiare manualmente i dati sull'unità disco rigido (es. con i comandi copia-incolla o mediante trascinamento) oppure utilizzare il software Retrospect o MaxBackup per creare un duplicato dei dati. Uno script "Duplicate" copierà i dati in formato standard (non compresso). Si consiglia di utilizzare l'opzione "Duplicate" (Duplicato) anziché "Backup" perché non comprime i dati e non richiede l'installazione di Retrospect Express sul sistema di destinazione della copia. Per istruzioni sull'utilizzo della funzione "Duplicate" in Retrospect Express, fare riferimento alla Guida utente.

Nota: prima dell'installazione di Retrospect o MaxBackup su Windows 7 o Vista, verificarne la matrice di compatibilità.

Windows 7: ID articolo [211931]

Windows Vista: ID articolo [202393]

Per ottenere la Guida utente o la Guida all'installazione, individuare il prodotto nella pagina Indice dei prodotti, quindi passare alla sezione "Installazione".

Compatibilità a livello di file system tra i sistemi operativi

Da Windows a Windows:

L'unità disco rigido esterna è preformattata con il file system FAT32 ed è supportata da versioni del sistema operativo Windows: 98 SE, Me, 2000, XP, Vista e Windows 7. sono limitati al file system FAT. Windows 2000, XP, Vista e Windows 7 supportano entrambi i file system, FAT32 e NTFS. Se si mantiene l'unità nel formato FAT32, è possibile spostare file tra due sistemi operativi Windows qualsiasi, tra i elencati. Tuttavia, il file system FAT32 limita la dimensione dei file ad un massimo di 4 GB. Nota: se si decide di riformattare tramite file system NTFS, non sarà possibile usare l'unità per spostare file da e verso computer dotati di sistemi Windows 98 SE o Me.

 

Trasferimento dati Windows in Windows 7 può essere utilizzato con un disco rigido esterno.

http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/products/features/windows-easy-transfer

 

Trasferimento dati Windows: domande frequenti

http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/Transferring-files-and-settings-frequently-asked-questions

Da Macintosh a Macintosh:

Il formato Mac OS Extended è supportato da Mac OS 8.1 e versioni successive. Quando si formatta l'unità disco rigido esterna, è opportuno formattarla per Mac OS Extended. Se si trasferiscono dati da un sistema OS 10 a un sistema OS 9 o si tenta di accedere ai dati tramite OS 9 (con un'unità formattata tramite OS 10), è necessario che siano installati i driver per OS 9 quando si cancella il contenuto dell'unità. In caso contrario, il trasferimento di dati tra sistemi operativi OS 10 dovrebbe funzionare.


Articoli utili su Macintosh:

Mac OS: Informazioni sulla formattazione di unità disco rigido con volumi Mac OS Extended o HFS+  (in inglese)
Mac OS: Disco disponibile in Mac OS X ma non in Mac OS 9  (in inglese)
Trasferimento di file in un computer Mac OS X da un altro Mac

Da Windows a Macintosh:

È possibile leggere unità formattate in FAT e FAT32 solo in un computer Macintosh con OS 10.2 o precedente. Si consiglia di limitare l'utilizzo di un'unità formattata in FAT 32 con l'ambiente Macintosh solo per il tempo strettamente necessario per il trasferimento di dati. Avvertenza: l'utilizzo prolungato di FAT 32 in ambiente Macintosh comporta una forte incidenza di danneggiamento dei dati. Tenere presente, inoltre, che esiste una limitazione di 4 GB per il trasferimento di file. Non utilizzare unità formattate in NTFS.

Mac OS X 10.3 Panther o versioni successive funzionano con i volumi locali formattati in NTFS. Il volume sarà in sola lettura. Sarà possibile copiare dati dall'unità disco rigido esterna, ma non su di essa. Con FAT 32 è preferibile che la dimensione del volume/partizione dell'unità disco rigido esterna non superi i 32 GB. l'utilizzo prolungato di FAT 32 in ambiente Macintosh comporta una forte incidenza di danneggiamento dei dati.

Avvertenza: Le unità in formato NTFS non possono essere utilizzate in ambiente Macintosh (eccetto la sola lettura in Mac OS X 10.3 come illustrato sopra). Se si tenta di utilizzare un disco formattato in NTFS, all'avvio di Mac OS verrà chiesto di formattare l'unità. Non formattare l'unità poiché tale operazione determina la distruzione del contenuto dell'unità. Se si dispone di un disco formattato in NTFS, è necessario utilizzare un altro metodo per trasferire i dati dal PC al Macintosh.

Vedere anche il seguente articolo Macintosh:

Come trasferire dati da un PC a un Macintosh  (in inglese)

Da Macintosh a Windows:

Windows non supporta il file system Macintosh e non è in grado di leggerlo. Macintosh e Windows, invece, sono in grado di leggere il file system FAT 32. Si consiglia di limitare l'utilizzo di un'unità formattata in FAT 32 con l'ambiente Macintosh solo per il tempo strettamente necessario per il trasferimento di dati. È consigliabile dividere l'unità in volumi/partizioni da 32 GB e formattarla in FAT 32.

Avvertenza: l'utilizzo prolungato di FAT 32 in ambiente Macintosh comporta una forte incidenza di danneggiamento dei dati.

In alternativa rispetto all'utilizzo del file system FAT 32 per l'unità disco rigido esterno, è possibile utilizzare un'utilità di terze parti che consenta di vedere i volumi con formattazione Macintosh.





Subscribe

Language


Was this article helpful?


We appreciate any feedback.



Loading...