Utilizzo di SeaTools Bootable


SeaTools Bootable è uno strumento di diagnostica completo e facile da usare, che consente di determinare rapidamente lo stato di salute dell’unità. Questo strumento include diversi test che permettono di esaminare il supporto fisico delle unità disco di Seagate, LaCie, Maxtor o Samsung e anche di unità disco non prodotte da Seagate. 

Creazione di un supporto avviabile
  • L'unità Flash deve essere da almeno 256 MB ma non più grande di 32 GB.
  • L’unità deve essere formattata come FAT32.
  • Sono richiesti un’unità Flash USB e il software per creare la versione di SeaTools avviabile su USB, scaricabile qui.

Utilizzo del supporto avviabile

Dopo avere creato il supporto avviabile, avviare il computer con tale supporto connesso. Se il computer non viene avviato dal supporto, potrebbe essere necessario modificare la sequenza di avvio nel BIOS del computer. Consultare il produttore per informazioni su come modificare la sequenza di avvio.

Selezione dei test diagnostici di SeaTools Bootable
Nota : sull'unità Flash del supporto avviabile sono inclusi sia SeaTools Bootable sia SeaChest.

Selezionare la lingua desiderata e fare clic su OK
 
User-added image

 
Nella schermata successiva appare il contratto di licenza per l’utente finale. Fare clic su I accept (Accetto).

User-added image
 

Viene visualizzato un elenco di tutte le unità rilevate, con relativo ID del modello, numero di serie e revisione (versione del firmware). Nella parte superiore sono disponibili sette opzioni: File, Basic Tests (Test di base), Rescan (Nuova scansione), Advanced Features (Funzioni avanzate), Language (Lingua), Help (Guida ) ed Exit (Esci).

Nel menu File:
  • About (Informazioni su) - Indica la versione attualmente in esecuzione
  • View Log (Visualizza registro) - Visualizza un registro del test eseguito, indicando se è stato superato, se non è riuscito o se è stato annullato, con il numero di serie dell’unità utilizzata per il test.

User-added image

 
Nel menu Basic Tests (Test di base):
 
Nota: se il test viene eseguito su un PC portatile, collegare l’alimentatore per garantire un’alimentazione adeguata durante il test.
 
  • S.M.A.R.T Check (Verifica S.M.A.R.T.) - Verifica se è stato attivato S.M.A.R.T.
  • Short Drive Self Test (Verifica automatica breve dell'unità) - Vengono eseguiti i test di diagnostica incorporati nel firmware dell’unità.
  • Short Generic Test (Test veloce generico) - Vengono verificate varie aree dell'unità.
  • Long Generic - (Test lungo generico) - Vengono letti tutti i settori dell'unità.
  • Fix All (Correzione di tutti gli errori) - Sono disponibili due opzioni: Fix All Fast (Correzione veloce) e Fix All Long (Correzione completa). Questa funzione ripara tutti i settori danneggiati. Accertarsi di disporre di un backup dei dati prima di eseguire una delle funzioni di correzione.
    • L’opzione Fast (Veloce) utilizza il registro delle attività dell'unità per determinare quale settore potrebbe essere danneggiato. Se i dati vengono trasferiti correttamente, passa al settore successivo, altrimenti il test ha esito negativo.
    • L’opzione Long (Completa) esegue una scansione completa del supporto per identificare tutti i settori danneggiati e ne trasferisce i dati ad altri settori. L’esecuzione della correzione completa richiede alcune ore.

User-added image

 
Nel menu Advanced Features (Funzioni avanzate):

Quando si seleziona questo menu, viene visualizzato un avviso che indica che queste funzioni distruggono i dati e potrebbero causarne la perdita. Premere il tasto F8 per attivare le funzioni avanzate.
  • Spin Down (Rallentamento rotazione) - Diminuisce la velocità di rotazione dell’unità per permettere di determinare se il rumore in un sistema è causato dall’unità o da qualcos'altro.
  • Set Max LBA (Imposta LBA massima) - Consente di ridurre la capacità dell’unità o impostarla sul valore massimo nativo.
  • Erase (Cancellazione) - Scrive zeri su tutta l'unità.
  • Erase Write Same (Cancellazione senza rimozione dei dati) - Questa è una versione di cancellazione più rapida (specialmente per le unità USB).
  • Erase Sanitize (Sanitizzazione) - Una volta avviata questa cancellazione richiede circa 3 ore per terabyte e deve essere completata prima di poter riutilizzare l'unità.
  • Erase PSID (Cancellazione PSID) - Elimina la chiave di crittografia dell’unità in pochi secondi.
    • Nota: le opzioni di cancellazione variano a seconda dell'unità.
Nel menu Erase (Cancellazione) sono disponibili quattro opzioni:
  • Overwrite Full (Sovrascrizione totale) - Riempie l'intera unità con una serie di zeri. Questa funzione può essere utilizzata per recuperare i settori danneggiati e cancellare tutti i dati.
  • Erase Track ZERO (Cancellazione della traccia ZERO) - Riempimento rapido con una serie di zeri per cancellare i dati e le partizioni da un’unità. Il completamento di questa funzione richiede un secondo.
  • Range (Gamma) - Consente di specificare l’indirizzo LBA di inizio e di fine per la cancellazione.
  • Time (Intervallo di tempo) - È possibile scegliere tra 10 secondi, 20 secondi, 1 minuto e 5 minuti. Questa funzione è utile quando la cancellazione rapida con scrittura di una serie di zeri non è sufficiente (ad esempio nel caso di programmi di caricamento all’avvio).

User-added image
 
Nel menu Language (Lingua):
  • È possibile cambiare la lingua di visualizzazione per SeaTools Bootable.
Nel menu Help (Guida):
  • È accessibile il manuale dell’applicazione.
Registri
  • I file di registro possono solo essere salvati in modo permanente solo se si esegue SeaTools da un dispositivo USB.
  • I risultati dei test vengono automaticamente salvati in un file di registro il cui nome è basato sul numero di serie dell’unità. Il contenuto di questi registri appare anche in tempo reale nelle schede del pannello inferiore destro mentre si utilizzano le applicazioni.
  • Per visualizzare i registri è anche possibile uscire dall’applicazione SeaTools Bootable facendo clic sulla piccola icona a forma di x nell’angolo superiore sinistro della schermata. Nella schermata del terminale sono indicati i nomi dei vari registri disponibili sull'unità USB, con i numeri di serie. Per visualizzare i registri, utilizzare il comando "more” di Linux digitando "more numerodiserie.log" (non digitare il numero di serie reale). Una volta consultato il registro, premere il tasto q per tornare alla riga di comando. Per riavviare SeaTools Bootable digitare il comando "sudo ST4L --exitPowerOff". Fare attenzione a rispettare l’uso delle lettere maiuscole e minuscole quando si digita un comando in Linux.