Sistema Personal Cloud 2-Bay: differenze tra le configurazioni RAID 0 e RAID 1


Scelta della corretta opzione RAID durante la configurazione
 
Durante la configurazione iniziale sarà chiesto quale tipo di RAID utilizzare.
 
RAID 1 (con mirroring): questo tipo di RAID significa che tutti i dati sono copiati dall'unità 1 all'unità 2 in maniera automatica, offrendo protezione in caso di guasto di un'unica unità. Ciò significa che se un'unità del sistema Personal Cloud 2 Bay si guasta, il volume passerà allo stato Degraded (Smontato). Nota: ciò non dovrebbe essere considerato un backup dei dati. I dati di cui si desidera avere un backup devono essere memorizzati su un altro dispositivo.

RAID 0 (con striping): questo tipo di RAID significa che metà dei dati è memorizzata su un'unità e l'altra metà su un'altra unità. Questa configurazione consente di usufruire dell'intera dimensione dell'unità, ma non offre protezione in caso di guasto dell'unità. In caso di guasto dell'unità con una configurazione RAID 0 tutti i dati saranno persi.
 
**Nota** Le configurazioni RAID 1 o RAID 0 non consentono di proteggere i dati in caso di guasto di un componente o dello chassis. Eseguire il backup di tutti i dati importanti su un secondo dispositivo.
 
User-added image
 
Recupero da un guasto dell'unità del volume RAID 1
Per ricostruire un volume dopo aver sostituito un'unità guasta attenersi alla seguente procedura:
1. Arrestare il sistema NAS e sostituire l'unità guasta
2. Accendere il sistema Personal Cloud 2 e attendere l'avvio del NAS
3. Accedere all'interfaccia Web e fare clic su Device Manager (Gestione periferiche)
4. In Storage (Memorizzazione) selezionare, Network Drives (Unità di rete) quindi selezionare Manage (Gestione)
5. Apparirà un elenco di opzioni, selezionare Repair (Ripara) quindi fare clic su Next (Avanti)   
6. Selezionare il disco che si desidera utilizzare per la ricostruzione del volume e fare clic su Next (Avanti)
7. Apparirà un messaggio che informa che tutti dati sull'unità selezionata saranno eliminati, fare clic su Finish (Fine)
8. Il sistema NAS preparerà l'unità e inizierà la ricostruzione del volume.
 
La pagina dovrebbe apparire in stato Synchronizing (Sincronizzazione in corso) che conferma la ricostruzione del RAID 1 in corso. Inoltre, il LED sull'unità starà lampeggiando di colore ROSSO e bianco. A operazione terminata il LED apparirà di luce bianca fissa e sarà possibile accedere a Personal Cloud. Si dovrebbe inoltre ricevere una notifica tramite e-mail quando il sistema NAS avrà completato la sincronizzazione.

Recupero da un guasto dell'unità del volume RAID 0
Se non si stava utilizzando l'opzione RAID 0, non sarà possibile sincronizzare/ricostruire nuovamente il volume guasto.
Sarà necessario seguire il processo di eliminazione del volume guasto e crearne uno nuovo.
 
Per eliminare il volume attenersi alla seguente procedura.
1.    Fare clic su Manage (Gestione)
2.    Nella finestra Manage (Gestione), selezionare Delete (Elimina) quindi fare clic su Next (Avanti), 
3.    Confermare l'eliminazione del volume.
4.    Fare clic su Finish (Fine) e attendere l'eliminazione del volume.
 
Ora sarà necessario creare un volume. Attenersi alla seguente procedura per creare un nuovo volume.
1.    Nella sezione Overview (Panoramica) fare clic su Manage (Gestisci)
2.    Scegliere il tipo di RAID 1 o 0.
3.    Fare clic su Next (Avanti) e confermare il volume che si desidera creare.




Si prega di valutare l'utilità di questo articolo