Sistemi NAS Windows Server Business Storage - Come creare una cartella condivisa

È possibile creare cartelle condivise (dette anche "condivisioni") nel sistema NAS e utilizzarle su tutta la rete con utenti e gruppi diversi. Attenersi alla seguente procedura per creare una condivisione:

  1. Fare clic sull'icona Server Manager ( Server Manager launch icon) nella parte in basso a sinistra della schermata di Windows.
  2. Selezionare File and Storage Services (Servizi file e archiviazione), quindi Shares (Condivisioni).
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'area vuota a destra e selezionare New Share (Nuova condivisione).
    Right-click in blank space and choose the New Share option.
    Viene avviata la creazione guidata di una nuova condivisione.
  4. Per una configurazione di base, selezionare SMB Share - Quick (Condivisione SMB - rapida) e quindi Next (Avanti).
    Nota: le condivisioni NFS normalmente vengono utilizzate con sistemi operativi basati su Linux/Unix e sono sempre pubbliche.
  5. Scegliere il dispositivo NAS in cima all'elenco e indicare il volume in cui si desidera creare la condivisione.
  6. Selezionare Next (Avanti).
  7. Immettere un nome e una descrizione per la condivisione. In genere, i campi del percorso locale e del percorso remoto vengono lasciati vuoti poiché cambiano in base al nome.
    Selezionare Next (Avanti).   
    Specify share name menu
  8. Scegliere le opzioni di condivisione e fare clic su Next (Avanti).
    Nota: l'opzione di crittografia influisce in modo significativo sulle prestazioni dei trasferimenti di file alla e dalla condivisione.
  9. Le autorizzazioni predefinite sono visualizzate a livello di condivisione (SMB) e a livello di cartella (NTFS).
  • L'autorizzazione più restrittiva ha la precedenza.
  • Si consiglia di configurare autorizzazioni NTFS o a livello di condivisione, ma non entrambi i tipi.
  1. Per adeguare le autorizzazioni, selezionare Customize permissions (Personalizza autorizzazioni).
  2. Per aggiungere autorizzazioni NTFS, selezionare Add (Aggiungi).
    Da qui è anche possibile rimuovere le autorizzazioni predefinite o impostate in precedenza.
  3. Fare clic su Select a principal (Seleziona un'entità).
  4. Immettere l'utente o il gruppo per l'impostazione delle autorizzazioni e selezionare Check Names (Controlla nomi).
    Per aggiungere più nomi, separarli con un punto e virgola.
  5. Al termine, selezionare OK.
  6. Scegliere il tipo di autorizzazione.
  7. Scegliere a che cosa si riferisce l'autorizzazione (l'impostazione predefinita è per cartella, sottocartelle e file).
  8. Scegliere le autorizzazioni di base.
  9. Per impostare anche le autorizzazioni a livello di condivisione, selezionare la scheda Share (Condivisione).
    Per impostazione predefinita tutti gli utenti hanno accesso in lettura. Da qui è possibile modificare questa impostazione.
  10. Selezionare l'utente da modificare sotto la scheda Share (Condivisione).
  11. Fare clic su Edit (Modifica).
  12. Scegliere le autorizzazioni per l'utente selezionato.
  13. Fare clic su OK.
  14. Fare clic su OK nella schermata delle impostazioni di sicurezza avanzate una volta completata l'impostazione di tutte le autorizzazioni.
  15. Selezionare Next (Avanti) nella procedura guidata di condivisione dopo avere specificato tutte le autorizzazioni.
  16. Fare clic su Create (Crea) nella schermata di conferma.
  17. Fare clic su Close (Chiudi).
  18. La condivisione è stata creata ed è pronta ad essere utilizzata.




Si prega di valutare l'utilità di questo articolo