Seagate Business NAS - Come configurare Global Access di Seagate

Per accedere al contenuto su Seagate Business NAS al di fuori della propria rete locale, eseguire lo streaming su un dispositivo portabile o accedere ai file fuori sede, è possibile utilizzare il servizio Global Access di Seagate.

Di seguito è riportata la procedura di configurazione:

  1. Per accedere a Seagate NAS Manager (Gestione del sistema NAS di Seagate), utilizzare NAS Discovery di Seagate o immettere l'indirizzo IP del dispositivo NAS nella barra dell'indirizzo del browser Web. Nota: è necessario accedere come amministratore per impostare Global Access sul dispositivo NAS.
  2. Selezionare Sharing (Condivisione) nel menu a sinistra.
  3. Selezionare Global Access.
  4. Inserire un segno di spunta nella casella Enable (Attiva) e immettere un indirizzo e-mail valido e una password. Nota: l'indirizzo e-mail inserito qui deve essere registrato presso Tappin. Se non si dispone di un indirizzo e-mail registrato presso Tappin, è possibile registrarne uno facendo clic sul collegamento disponibile nella pagina delle impostazioni. Una volta registrato l'indirizzo presso Tappin, sarà possibile continuare la procedura di impostazione.
  5. Impostato l'amministratore e attivato il servizio Global Access per il NAS, sarà necessario impostare un account per ogni utente a cui si desidera concedere l'accesso remoto.
  6. Selezionare un utente dal menu a discesa, inserire un indirizzo e-mail e una password, quindi fare clic su Submit (Invia).
  7. L'utente riceverà una conferma via e-mail in relazione al proprio account. Fare clic sul collegamento di attivazione nel messaggio per completare il processo di creazione dell'account. Nota: ogni utente sarà in grado di accedere solo alle condivisioni per cui dispone delle autorizzazioni sul NAS.  Passare il mouse sull'icona delle cartelle di ogni utente per verificare a quali condivisioni l'utente può accedere in modalità remota.  Per aggiungere o rimuovere autorizzazioni per una condivisione, accedere a Users and Groups (Utenti e gruppi) > Shared Folder Permissions (Autorizzazioni cartelle condivise). Per modificare le condivisioni, utilizzare l'opzione Actions (Azioni).
  8. Una volta attivato l'account, l'utente potrà accedere con le credenziali fornite durante la creazione dell'account.
     
  9. Ripetere i passaggi da 6 a 8 per eventuali altri utenti a cui si desidera concedere l'accesso remoto.

Si noti che l'account di amministratore creato per l'accesso remoto non dispone di accesso remoto ai file.  Se è necessario che l'amministratore della soluzione NAS aziendale acceda ai file in modalità remota, creare un normale account utente anche per l'amministratore.



Si prega di valutare l'utilità di questo articolo